Muri di sostegno e di contenimento – Modifica delle Ordinanze Commissariali n.14, n.30 e n.31

Ordinanza n°43 del 29 marzo 2022

30 Marzo 2022

Il Commissario straordinario per la ricostruzione nei territori dei Comuni della Città Metropolitana di Catania colpiti dagli eventi sismici del 26 dicembre 2018, dott. Salvatore Scalia, nominato con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 agosto 2019, ai sensi dell’art. 6 del decreto-legge 18 aprile 2019 n.32, convertito con modificazioni dalla legge 14 giugno 2019 n. 55;

Rilevato che nelle ordinanze più sopra indicate viene disposto che, ai fini della ammissibilità al contributo della riparazione dei muri di contenimento danneggiati dal sisma, venga effettuato un controllo preventivo mediante sopralluogo da parte dell’Ufficio del Commissario;

Considerato che tale previsione nasce dall’esigenza di controllare, con particolare attenzione, la riconducibilità del danno subito dai muri al sisma del 2018 e non a precedenti eventi o a mera incuria;

Ritenuto che quanto più sopra indicato ha da riferirsi solo ai muri differenti da quelli essenziali per la riparazione degli edifici e delle loro pertinenze e cioè, di norma, da quelli finalizzati al contenimento dei terrazzamenti agricoli.

 

DISPONE

Articolo 1

Muri di sostegno e contenimento

Sopralluogo da parte dell’Ufficio Commissariale

L’articolo 7 comma 5 delle ordinanze n. 14, n. 30 e n. 31 è modificato così come segue:

<<Ai fini dell’ammissibilità a contributo, per le finalità di cui al comma 2 di cui al presente articolo, sarà effettuato dall’Ufficio del Commissario un controllo preventivo nel 100% dei casi; la richiesta di sopralluogo è a carico dell’istante>>

Articolo 2

 L’Ufficio provvederà ad apportare nel testo delle ordinanze più sopra citate la modifica di cui all’Articolo 1 con indicazione, a tergo delle ordinanze, del testo previgente.

 Articolo 3

Entrata in vigore

La presente ordinanza entrerà in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nel sito del Commissario straordinario. Detta ordinanza è comunicata ai Comuni interessati, che provvederanno a pubblicarla all’albo pretorio nelle forme di legge, agli Ordini professionali, ai Comitati dei terremotati.

 

Il Commissario Straordinario

Dott. Salvatore Scalia

 

 

 

 

 

 

Allegati