Comunicato n°4 del 22 gennaio 2021

Ordinanze n. 21 e 22 del 21 gennaio 2021.

Inserimento di clausole antimafia ed anticorruzione nei contratti stipulati con le imprese per la esecuzione di lavori di riparazione/ricostruzione in immobili danneggiati dal sisma.

 

Le ordinanze n. 21 e n. 22 integrano le ordinanze n. 7 e n. 14 prevedendo l’obbligo di inserimento nei contratti stipulati con le imprese di talune clausole finalizzate al contrasto a fenomeni corruttivi e ad infiltrazioni della criminalità nell’attività finalizzata alla riparazione degli immobili danneggiati dal sisma.

Alle ordinanze è accluso uno schema di contratto che può seguirsi nella stipula del contratto; talune clausole, espressamente indicate, vanno necessariamente inserite anche laddove si adotti un diverso tipo di contratto.

Quanto sopra deriva da prescrizioni di legge e da espressa richiesta in tal senso della “Struttura di Missione Prevenzione e Contrasto Antimafia Sisma” del Ministero dell’Interno.

Le ordinanze n. 7 e n. 14, che disciplinano in via generale la ricostruzione, sono consultabili sul sito commissariale nella loro versione già aggiornata.

Acireale, 22/01/2021.

 

Il Commissario Straordinario

Dott. Salvatore Scalia

Allegati