Comunicato n°50 del 2 febbraio 2022

Contributo di autonoma sistemazione

È stato rilevato che circa il 35% di coloro che beneficiano del contributo di autonoma sistemazione non hanno ancora presentato alcuna istanza tesa ad ottenere i contributi per la riparazione/ricostruzione degli immobili danneggiati dal sisma a fronte di alcuna delle ordinanze ad oggi emanate (Ordinanza n.7 del 25/05/2020, Ordinanza n.14 del 30/09/2020, Ordinanza n.18 del 21/12/2020e Ordinanza n.30 del 14/07/2021).

Il contributo di autonoma sistemazione viene corrisposto nel permanere dello stato di emergenza e sino al 31/12/2022, dalla Protezione Civile in favore della quale, però, non sono stati disposti ulteriori finanziamenti per il corrente anno e che pertanto utilizza le somme ancora a disposizione sino al loro esaurimento.

Si sollecitano pertanto i proprietari degli immobili danneggiati i quali usufruiscono del CAS a presentare le istanze per l’ottenimento di contributi per la riparazione degli immobili danneggiati, sottolineando che il termine previsto dell’Ordinanza n.30, così come prorogato dall’Ordinanza n.40 del 28/12/2021, è fissato al 28/04/2022.

Il Commissario Straordinario

Dott. Salvatore Scalia

f.to

Allegati