Comunicato n°66 del 14/09/2022

Modifiche dell’ordinanza commissariale n. 18 in materia di acquisto dei terreni in caso di ricostruzione in altro sito. Circolari esplicative in materia di acquisto di immobile equivalente e di stato di avanzamento dei lavori.

In data 13 settembre è stata adottata l’Ordinanza n. 58 con la quale è stato modificato l’art 6 c. 3 dell’Ordinanza n. 18 che determina il contributo per le spese necessarie per l’acquisto del terreno in caso di ricostruzione in altro sito a seguito di delocalizzazione escludendo la necessità che il terreno acquistato sia di estensione superiore rispetto a quella dell’edificio demolito.

In data 14 settembre 2022 è stata adottata la circolare n. 9 esplicativa ed interpretativa dell’art 12 dell’Ordinanza n. 18 in materia di acquisto di immobile sostitutivo equivalente: è stato chiarito che il numero di unità immobiliari che possono acquistarsi con il contributo può essere differente rispetto a quello delle unità già esistenti nell’immobile da delocalizzare.

In data 14 Settembre 2022 è stata emessa circolare n. 10 in materia di interpretazione del termine “lavori” nei SAL: in buona sostanza si chiarisce che il termine “lavori” da tenere in conto ai fini della presentazione dei SAL ha da intendersi come “ lavori ammessi a contributo” e pertanto la relativa erogazione a fronte degli stati di avanzamento dei lavori terrà conto, non di tutti i lavori previsti in progetto, ma di quelli ammessi a contributo, con conseguente possibilità di anticipare il versamento delle singole rate.

È stato redatto un vademecum delle procedure amministrative da seguire per l’ottenimento dei contributi per la ricostruzione: vi sono indicate le modalità di redazione delle fatture e dei bonifici, chiarite le problematiche relativa alla polizza fideiussoria e ai SAL nonché quale la documentazione fotografica da accludere alla pratica. Sono allegati altresì modelli di deleghe di dichiarazioni. Il Vademecum verrà pubblicata e comunque unito al decreto di concessione del contributo e pur non avendo caratteristiche di esaustività costituisce una guida per i beneficiari ed i professionisti da loro incaricati.

Il Commissario Straordinario
                                                                                                               Dott. Salvatore Scalia

Allegati