Comunicato 30 Novembre 2020

Contributi per i beni mobili danneggiati. Ordinanza 15 del 30/11/2020

In data 30 novembre 2020 è stata pubblicata nel sito della Struttura Commissariale  (https://commissariosismaareaetnea.it/) l’Ordinanza n. 15 con la quale si dispone la concessione ai privati di contributi a fronte dei danni subiti ai beni mobili a seguito del sisma.

L’Ordinanza fa seguito a richiesta in tal senso avanzata dai comitati dei terremotati in data 10 novembre ed è stata adottata ai sensi dell’art. 15 del D.L. 32/2019.

Il provvedimento prevede contributi sino a 1500 euro per i nuclei familiari con abitazione principale in immobili danneggiati con esito di scheda AEDES B-C-E che hanno subito la distruzione o il grave danneggiamento, a seguito del sisma, di beni mobili   non registrati presenti negli immobili in questione.

E’ altresì previsto un contributo sino a 10.000 euro per nucleo familiare per tutti  i residenti che hanno subito la distruzione o il danneggiamento di beni mobili registrati a seguito degli eventi sismici  nel limite dell’80% del valore  del bene all’epoca del fatto, laddove si tratti di beni distrutti, e dell’80% della spesa sostenuta e documentata, effettuata con strumenti di pagamento tracciabili (bonifico, etc..) in caso di riparazione  e nei limiti del valore del bene all’epoca dei fatti.

Sono pubblicati altresì, in allegato, i modelli di domanda da utilizzare.

Il termine per la presentazione della domanda è stato fissato nel 31 gennaio 2021.

 

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

Dott. Salvatore Scalia

 

Allegati